Docs Italia beta

Downloads
pdf
htmlzip
epub

1.6. Conformità del software alla normativa

Il riuso del software è un canale di amplificazione di ogni scelta in ambito informatico ed è completamente neutro rispetto alla bontà o erroneità di tali scelte. Esso può agire da moltiplicatore dell’impatto delle buone prassi o, allo stesso modo, da moltiplicatore di scelte erronee la cui diffusione non è auspicabile.

Nel promuovere il riuso e la diffusione del software sul quale insistono diritti di proprietà intellettuale di un’amministrazione, con un importante vantaggio economico e in termini di efficienza, è importante richiamare l’attenzione delle singole Amministrazioni sull’importanza che il software posto in riuso - come d’altra parte l’intero parco software in uso a ogni amministrazione - sia conforme alla disciplina vigente.

Poiché il processo di acquisizione di un software in riuso spesso comprende personalizzazioni e aggregazioni di diverse componenti, alcune delle quali potrebbero non essere più in uso o rilasciate anche anni prima, è importante ricordare che la verifica della piena conformità ai contesti normativi rimane in capo all’amministrazione che prenda in riuso un software, poiché solo ad essa compete la responsabilità delle decisioni assunte nell’ambito dei margini di discrezionalità assegnati e nel rispetto dei principi costituzionali di buon andamento.

torna all'inizio dei contenuti